I migliori Party Games per divertirsi a Natale e Capodanno

Arrivano Natale e Capodanno e con loro le classiche sfide a colpi di Tombola, Trivial Pursuit, Mercante in Fiera, Canasta e Scala quaranta!

Anche il Gamestorm di Siena vuole augurarvi Buone Feste consigliandovi qualche gioco di nuova generazione, semplice, veloce, ma soprattutto divertente, da affiancare a questi classici intramontabili ma alla lunga un po’ noiosi!

Per gli amanti delle partite a carte, dei giochi di astuzia e degli Spaghetti Western, ecco a voi: BANG!
Dagli 8 anni in su!

Con un mazzo di carte pieno di Pallottole, Barili, Cariche di dinamite, Armi Speciali, pinte di Birra e tanto altro potrete partecipare a epiche sparatorie, impersonando lo Sceriffo, il suo Aiutante, i Fuorilegge o il Rinnegato.

Impersonerete un personaggio ispirato alle più famose celebrità del West!

Solamente l’identità dello Sceriffo è conosciuta. Riuscirà lo sceriffo a riportare ordine e legge in città uccidendo tutti i cattivi? Ce la farà il vice a farsi riconoscere e a proteggere lo Sceriffo? I Fuorilegge si tradiranno a vicenda o lavoreranno insieme? Le bugie del Rinnegato riusciranno a impedire che i Fuorilegge uccidano lo Sceriffo al posto suo per sfidarlo in un duello finale?

Ideato dall’italiano Emiliano Sciarra.
Edito dalla DV Giochi.
Espansioni: ne esistono 6, noi vi consigliamo di iniziare con il gioco Base.
Numero Giocatori: 4-7.
Durata media: 30 minuti circa.
Costo: 19.90 euro

VIDEO TUTORIAL


Gli amanti dei giochi di cultura generale potranno sifdarsi a TIMELINE!
Dagli 8 anni in su!

Un gioco semplice e immediato che vi appassionerà.

Utilizzando le carte della propria mano si deve costruire una timeline di eventi a partire da un evento preciso posto al centro del tavolo.

A turno ognuno aggiunge un evento: a destra andranno gli eventi precedenti a quel dato momento e a sinistra quelli successivi. Man mano che la timeline si allungherà lo scarto tra un evento e l’altro si ridurrà da migliaia e centinaia di anni a pochi decenni o anni! Quando è stato inventato il Dentifricio? E la Lavastoviglie? Prima o dopo l’invenzione dei Corn flakes? Chi sbaglia pesca, chi finisce le carte vince!

Ideato da Nicolas Fructus.
Edito da Asterion.
Espansioni: vi consigliamo di acquistare una delle 5 espansioni in ITALIANO riconoscibili dalla scatola di alluminio (come quelle riportate nella foto). Il motivo è che tutte le espansioni sono giocabili anche senza possedere il gioco base e le carte sono tutte delle stesse dimensioni, perciò sono mescolabili. Al contrario il gioco base ha le carte più grandi e non si integra con le espansioni. Le espansioni si dividono in argomenti: Invenzioni, Scienza e Scoperte, Eventi Storici, Musica e Cinema, c’è persino Star Wars!
Numero Giocatori: 2-8.
Durata:15 minuti
Costo: 16.90

VIDEO TUTORIAL


Vi piacciono i Pirati, i giochi di dadi dove sono necessari astuzia e bluff? Provate PERUDO!
Dagli 8 anni in su!

Perudo è un gioco di dadi Peruviano portato in Europa attorno al XV secolo. La versione moderna è divenuta famosa con il Film Pirati dei Caraibi – La maledizione del forziere fantasma. La versione commercializzata in Italia risulta priva di qualsiasi riferimento all’azzardo e quindi adatta anche ai ragazzi.

Ogni giocatore ha un bicchierino dove agita 6 dadi. Simultaneamente tutti i giocatori capovolgono il bussolotto sul tavolo a testa in giù e poi guardano sotto per vedere il risultato del lancio, impedendo agli altri di sbirciare. Il primo giocatore fa un rapido calcolo e dichiara quanti dadi dello stesso valore sono presenti in tavola (tenendo presente anche il Perudo, cioè il Jolly). Per esempio in una partita a 6 giocatori dove sono stati lanciati 30 dadi, il primo giocatore dichiara che sono presenti 10 dadi con un 3 sulla faccia superiore. Il dichiarante può bluffare o provare a ipotizzare il numero reale dei dadi. A quel punto il giocatore successivo può decidere o di crederci e azzardare una scommessa più alta oppure può dubitare. In quest’ultimo caso la partita si ferma, tutti rivelano il punteggio dei loro dadi e si contano le facce. Se l’affermazione risulta vera il giocatore vince, altrimenti vince lo sfidante. Chi perde toglie un dado dalla sua mano. Vince chi riesce a eliminare gli avversari facendogli perdere tutti i dadi. Bisogna cercare il giusto compromesso tra dichiarare un numero verosimile (quindi vincere in caso qualcuno dubiti) o bluffare così da passare la sfida a un altro (cioè in modo che la patata bollente non ritocchi a voi).

Edito da Giochi Uniti
Numero Giocatori: 4-6 giocatori
Durata: A turni. 30 minuti circa
Costo: 22 euro circa

VIDEO TUTORIAL

Ecco il video del Film i Pirati dei Caraibi, ma senza il Jolly.

Questo invece è il Tutorial del Gioco


Siete appassioanti di giochi di associazioni mentali, stimolanti a livello creativo? IMAGINE e la variante che fa per Voi!
Da 12 anni in su.

Si dispongono in cerchio 60 carte trasparenti con disegnati sopra dei simboli colorati. Il primo giocatore pesca una delle 65 carta enigma. In ogni carta enigma ci sono 8 categorie. Un altro giocatore nomina un numero da 1 a 8 e l’altro decide se accettare la categoria corrispondente al numero o scegliere il numero prima o dopo. Rivela quindi la categoria ad alta voce e prova a rappresentare quanto indicato usando le carte trasparenti. Non può mimare, parlare, emettere suoni, può solo ruotare, sovrapporre, affiancare, animare (cioè muovere) le immagini (persino coprirne una parte con una mano). Chi indovina e chi ha presentato l’enigma prendono un punto e passano la mano. Chi ha più punti vince… In realtà è un gioco talmente coinvolgente che anche se si comincia con un piccolo numero di giocatori, pian piano arrivano gli altri incuriositi e richiamati dalle grasse risate. Si comincia quindi a giocare tutti insieme in modo collaborativo, nessuno segna i punti, ma si continua a oltranza per puro divertimento e per il piacere di realizzare o scoprire nuovi e geniali accostamenti di immagini! La serata passa senza neanche accorgersene!

Ideato da 4 autori Giapponesi Fujita, Nakashima, Ohki, Oikawa.
Edito da Oliphante.
Numero Giocatori: 3-8.
Durata media: 30 minuti circa oppure ad libitum
Costo: 22 euro circa

VIDEOTUTORIAL


Un gioco velocissimo (1 minuto a partita) per far divertire anche i più piccoli, ma amatissimo anche dagli adulti: HAPPY SALMON!

Dai 6 anni in su e SOLO per persone che non temono di tornare bambine!

Da fuori sembrerete un gruppo di venditori di Wall Street che si agitano, urlano e lanciano carte, ma chi gioca si divertirà tantissimo!

Ognuno ha in mano un mazzo di 12 carte composto da 4 carte in triplice copia. Si gioca in piedi, intorno al tavolo. Al via ognuno inizia a girare la prima carta del proprio mazzo, in contemporanea con gli altri e la dichiara ad alta voce per trovare un altro giocatore che abbia la stessa carta e fare insieme la stessa mossa  descritta. Fatto questo si scarta la carta e si passa rapidamente alla successiva. Tutto avviene in modo frenetico e convulso, perchè vince chi per primo scarta tutte le carte! Se non si trova nessuno si mette la carta in fondo al mazzo e se ne sceglie un’altra. Le mosse sono semplici: batti il pugno, dammi il 5, scambiarsi di posto (ecco perchè si fa in piedi) e infine Happy Salmon, fare insieme la mossa del salmone (vedi video o istruzioni)!

Ideato da Ken Gruhl, Quentin Weir.
Edito dalla North star games.
Numero Giocatori: 3-6 .
Durata:1 minuto a partita.
Costo: 15 euro circa.

VIDEO TUTORIAL

Spiegazione delle regole

Dimostrazione pratica di un’allegra Famiglia ^__^


Volete movimentare la serata di Capodanno con un gioco davvero cattivo e divertente che vi farà ricordare quando da bambini dovevate fare la penitenza? Provate VUDÙ!

Dagli 8 anni in su e SOLO per persone non permalose, che sanno prendersi in giro e non temono di rendersi ridicole!

Impersonerete un branco di perfidi e malefici stregoni che combattono a colpi di maledizioni per rendere impossibile la vita agli altri giocatori. Lanciare maledizioni farà conquistare punti, interromperle farà guadagnare altri punti agli avversari.

Per colpa delle maledizioni ci ritroveremo a dover giocare senza poter piegare i gomiti, in ginocchio, chiocciando come una gallina, facendo il verso della tromba, ecc. Non solo le maledizioni potranno sommarsi e potrebbe risultare impossibile tenere un orecchio attaccato al tavolo e contemporaneamente saltellare su un piede solo! Interrompere le maledizioni però rischierà di far vincere gli altri!

Ideato da 2 Italiani Marco Valtriani e Francesco Giovo.
Edito da Red Glove.
Espansioni: ne esistono 4.
Numero Giocatori: 3-6.
Durata: 30 minuti circa
Costo: 16,49 circa

VIDEO TUTORIAL


Il RE dei Party Game di Capodanno è senza ombra di dubbio il dissacrante CARTE CONTRO L’UMANITÀ (Cards Against Humanity) detto anche il “Gioco per persone Orribili” e rigorsamente per ADULTI !

Il gioco è semplice. Ci sono due mazzi divisi in carte nere e carte bianche. Le nere rappresentano le domande, le bianche contengono le risposte. Ogni giocatore pesca dieci carte bianche. Il primo giocatore legge la domanda sulla carta nera , gli altri rispondono con una delle risposte sulle carte bianche. Il primo giocatore sceglie la risposta più divertente, la legge a tutti e assegna un punto al proprietario. Il vincitore pesca una carta nera e così via.

Fino qui niente di particolare se non fosse che le risposte sono politicamente scorrette e imbarazanti farcite di alti livelli di cinismo, irriverenza, sarcasmo e humor nero!

Come per Imagine si comincia in pochi ma pian piano arrivano gli altri incuriositi dalle grasse risate e alla fine si gioca tutti insieme, senza punteggio, fino a quando i muscoli risori fanno troppo male per continuare!

Ideato da un gruppo di studenti della scuola superiore di Highland Park, nell’Illinois, per celebrare la festa di Capodanno, finanziato attraverso il sito web Kickstarter.
Numero Giocatori: 3-6 (e più).
Durata: finchè si ha voglia.
Costo: 20 euro circa in inglese oppure si può scaricare gratis in italiano. Il gioco, infatti, può essere acquistato https://www.cardsagainsthumanity.com/ ma di base sfrutta la licenza Creative Commons ed è attualmente disponibile con licenza Free Download, che ne permette lo scaricamento e la stampa in forma completamente gratuita. Il gioco è americano, ma grazie ad alcuni volenterosi che lo hanno tradotto (inventandosi anche delle espansioni) potete scaricarlo e stamparvelo in italiano seguendo questo link : https://italy.spaghettiwires.com/wp-content/uploads/sites/3/2016/09/CAH_ita_1.3.pdf

Se volete potete anche costruirvi una comoda scatolina ecco le istruzioni http://www.cah42project.it/

VIDEO TUTORIAL


Ovviamente ci sarebbero tanti altri giochi da consigliare, ma già con questi potrete andare sul sicuro!

by Arthea (Elena Frasca Odorizzi – Gamestorm – Siena)